top of page

Come costruisce il gioco il Brighton di De Zerbi: 5 passaggi per superare la linea di pressione


Vuoi costruire il gioco, applicando i principi per superare la prima linea di pressione avversaria, come il Brighton di Roberto De Zerbi?


In questo articolo voglio guidarti nella modalità di costruzione del gioco della squadra del tecnico bresciano da poco approdato in Premier League.


Quello che imparerai in questo articolo ti permetterà di comprendere come il Brighton costruisce il gioco dal portiere, adattare quello che leggerai e trasmetterlo alla tua squadra.


Sei pronto? Si comincia!


L'avventura di Mister Roberto De Zerbi era iniziata con un pirotecnico 3-3 contro il Liverpool di Jurgen Klopp all'Anfield Road.

Proprio da quella partita ho analizzato per te la costruzione del gioco del Brighton solo pochi giorni dopo l'arrivo del tecnico bresciano sulla panchina inglese.

Brighton che, anche grazie alla struttura tattica del predecessore Graham Potter nuovo tecnico del Chelsea (guarda qui il video "Come Graham Potter ha trasmesso equilibrio tattico al Chelsea"), ha saputo subito interpretare i principi tattici del nuovo allenatore.


Posizionamento costruzione del gioco (rimessa dal fondo)


Il Brighton nella partita contro il Liverpool è schierato con il sistema di gioco 3-5-2 (leggi l'articolo "Come essere offensivi con il sistema di gioco 3-5-2" qui)

Con palla al portiere i tre difensori si posizionano:

· il centrale dentro l'area a ricevere il passaggio corto orizzontale del portiere

· il difensore sinistro (scusate io non lo chiamo braccetto/braccino) lateralmente fuori dall'area di rigore a sinistra

· il difensore destro lateralmente fuori dall'area di rigore a destra

· il play ed una mezzala posizionati centralmente fuori dall'area come sostegni all'uscita.



5 passaggi per superare la linea di pressione avversaria: appoggio e sostegno


Nelle immagini che seguono mettiamo l'accento sulla sequenza dei passaggi che hanno portato il Brighton a superare la prima linea di pressione del Liverpool, da tutti riconosciuta come ultra-offensiva oltre che organizzata.



1° passaggio: il primo passaggio è laterale corto verso il difensore centrale che si è abbassato, dentro l'area, vicino al portiere.

Da notare la pressione e la postura di Salah il quale invita il difensore del Brighton a giocare "fuori".



2° passaggio: il centrale conduce, anche in maniera rischiosa, la palla centralmente andando a sfidare nell'1vs1 Salah cercando il centrocampista posizionato fuori area.



3° passaggio: l'azione continua con il passaggio in appoggio verso il terzo di difesa destro. Principi semplici e lineari. Doppio appoggio e doppio sostegno al portatore palla. Da notare la situazione di 4vs4 in zona palla.


4° passaggio: Passaggio di ritorno al centrocampista superando così la prima linea di pressione del Liverpool.



5° passaggio: Uscita dalla pressione il Brighton gioca lateralmente per attirare nuovamente il Liverpool in zona palla (sapendo che porta forte pressing sulla lateralità difensiva).



Come sviluppa il gioco dopo l'uscita dalla pressione avversaria?


Nelle immagini seguenti vedrai la sequenza di screenshot che porteranno al gol dello 0-2 del Brighton contro il Liverpool.

Dopo aver portato il Liverpool lateralmente; il Brighton effettua un cambio gioco sul lato debole dove, anche a causa di un intervento errato di Alexander-Arnold, la punta centrale va ad attaccare il pallone per poi giocare verso il compagno più laterale posizionato a sostegno.

Da notare la superiorità numerica del Liverpool nella propria metà campo, 5vs4, contro la superiorità posizionale dei giocatori del Brighton abili ad approfittare dell'errore di Arnold.



Interessante poi vedere il movimento, con un passante interno, della punta che va ad attaccare lo spazio alle spalle del terzino dei Reds creando così due situazioni:


1. il 2vs1 in zona intermedia a proprio favore

2. la doppia rottura della linea difensiva del Liverpool con il movimento di Virgil Van Dijk


Il Brighton sfrutta pienamente la situazione offensiva e, dopo il passaggio verso il centrocampista abile ad accorciare al limite dell'area, va a trovarsi in situazione di 3vs1 in area di rigore mettendo così in difficoltà di scelta il difensore evidenziato dalla freccia blu chiudendo l'azione con il gol dello 0-2.


Come hai potuto vedere Mister De Zerbi ha voluto sin da subito trasmettere le proprie idee al Brighton:


· costruzione dal basso

· gestione palla

· lateralità e cambio gioco

· superiorità numerica e posizionale

Il percorso di crescita in Premier League sarà impegnativo essendo un calcio molto più veloce ed intenso rispetto a quello italiano, ma sono certo che molto presto potremo vedere quello che è il DeZerbismo.


Bene. Ho cercato di riassumere quelli che sono i principi di gioco in costruzione corta dal portiere di Roberto De Zerbi.


Qui invece puoi vedere la spiegazione video





Questo è solo un esempio ed altri articoli, video e post verranno preparati sull'argomento.


Un abbraccio


Alessandro

 

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento qua sotto.

Ogni tuo feedback è importante per noi!




Comments


bottom of page