top of page

Come essere offensivi con il sistema di gioco 3-5-2




Molti considerano il 3-5-2 un sistema di gioco chiuso e difensivo.


Ti voglio invece dimostrare il contrario.


Lascia prima che mi presenti…


Sono Alessandro Recenti attuale vice allenatore di Paolo Tramezzani all’F.c. Sion.


Sono partito dall’oratorio per poi arrivare all’Europa League.


Ho fondato Coaches! con mia moglie Sara e, oltre a condividere un mio sistema di strategie tecnico tattiche ed esercitazioni, voglio raccontarti aneddoti riguardanti la mia carriera da allenatore.

Devi sapere infatti che nel 2017 feci la mia prima esperienza professionistica come assistente allenatore al fianco di Paolo Tramezzani all’F.c. Lugano in SuperLeague svizzera.


Inizialmente la decisione del Mister fu di giocare con il 4-3-3 o 4-4-2 con risultati alternati.


Ci sforzavamo di preparare allenamenti specifici per reparti cercando di migliorare la qualità del gioco offensivo e la lettura delle situazioni difensive.


Dopo alcune partite il Mister decise di cambiare il sistema di gioco passando al 3-5-2.


Subito poteva sembrare un modo per difendersi e ripartire.


Perdemmo la prima partita dopo il cambio del sistema di gioco, ma eravamo convinti che quella era la strada tattica per giocare in maniera offensiva e producente.


Il cambio di passò arrivò nelle due settimane seguenti. Come?


Lascia che ti racconti.


Approfittammo della pausa delle nazionali di Marzo.


Quello fu il momento migliore per lavorare sul 3-5-2.


La squadra con questo nuovo sistema di gioco aveva cambiato il proprio assetto tattico e di interpretazione della partita.


Nelle 6 partite seguenti 5 vittorie ed un pareggio in rimonta contro il più quotato Basilea.


13 gol fatti e 6 subiti. Difesa a 3, rotazioni a centrocampo e squadra a trazione offensiva.


Entrambi gli attaccanti in doppia cifra.


C’è molto di più…


Quando arrivammo a Lugano la squadra era penultima in classifica, ma alla fine della stagione ci qualificammo storicamente in Europa League.


Ho quindi messo insieme un mio sistema di strategie tattiche basato sul 3-5-2 semplice ed applicabile da chiunque che personalmente ho utilizzato.


Ma come?


3 PRINCIPI PER LO SVILUPPO DEL GIOCO CON IL 3-5-2


Cervello, cuore e polmoni sono i tre fattori chiave nell’idea e principi di gioco che vuoi trasmettere alla squadra.​


Voglio darti 3 principi per lo sviluppo del gioco con il 3-5-2.

1. Le rotazioni dei tre centrocampisti (play e le 2 mezze ali)


Lo sviluppo del gioco prevede la rotazione continua dei tre centrocampisti per superare il pressing avversario e creare degli spazi e delle continue linee di passaggio per il proseguo dell’azione.​


La rotazione dei tre centrocampisti avviene tramite il continuo capovolgimento del vertice del triangolo di centrocampo.


La costruzione del gioco porta al conseguente sviluppo:


un centrocampista tra le linee di difesa e centrocampo avversarie

l’altra mezzala in linea con il play: da un centrocampo con il vertice basso ad un centrocampo con il vertice alto.​


​2. L’utilizzo della catena laterale​


Difensore, mezzala, quinto e punta, quando il gioco viene sviluppato sul lato forte devono creare degli spazi per l’attacco alla profondità esterna oppure “imbucare” palla dopo il movimento della punta.


3. Il cambio di gioco verso il lato debole ​


Il cambio di gioco sul lato debole, alla ricerca dell’uomo smarcato viene utilizzato per favorire l’1vs1 con il difensore avversario.


Di conseguenza il 2vs1 con sovrapposizione, interna o esterna, da parte del quinto o mezzala di parte che attaccheranno forte lo spazio.​


Questi sono 3 dei principi che ho inserito nel mio sistema di strategie riguardanti il 3-5-2.


Per approfondire ulteriormente questo sistema di gioco guarda il video che trovi qui sotto "3-5-2 un sistema di gioco offensivo"



Infine non dimenticarti altre due cose.


Raccontami il tuo parere sul 3-5-2 nei commenti


seguimi su Instagram come @alerecenti.


Un abbraccio

Alessandro e Sara


126 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page