top of page

Come difendere su corner: 3 modalità per gli allenamenti tattici della tua squadra


Ecco il primo articolo del blog di Coaches del 2023!


In questo articolo scoprirai 3 modalità per difendere su corner che potrai provare durante gli allenamenti con la tua squadra per individuare quella più adatta ai tuoi giocatori.


Sei pronto? Iniziamo!


Dopo aver visto come fare gol su calcio d'angolo adesso vedremo quali modalità poter utilizzare per difendere su corner difendendo a zona, marcando a uomo oppure utilizzando la zona mista.


MA PRIMA ISCRIVITI ALLA COACHES!LETTER


La Coaches!letter è la newsletter che ogni lunedì Coaches invia per iniziare la settimana degli allenamenti con nuove esercitazioni, analisi tattiche e contenuti di valore per il tuo aggiornamento continuo.




Come difendere su corner: 3 modalità per gli allenamenti tattici


Nel corso della mia carriera ho avuto squadre che molto difficilmente subivano gol in situazione di calcio d'angolo difensivo.


La mia esperienza di vice allenatore al fianco di Paolo Tramezzani ha fatto si che potessi studiare da vicino una modalità, la difesa a zona mista, che potesse essere interessante da utilizzare con le mie squadre, ma soprattutto efficace.


Prima di scrivere questo articolo sono andato a controllare nei miei archivi stagionali e ho avuto la conferma che sono stati pochi i gol subiti in questa specifica situazione.


Fino a questa stagione dove la media si è alzata molto, ma ve lo racconterò in un altro articolo.


Dicevamo…


i corner difensivi.


Ogni allenatore, come per le palle inattive offensive, deve allenare e sfruttare queste situazioni a proprio favore andando a individuare la particolarità della palla inattiva stessa.


Il corner difensivo non è solo un momento per difendersi, ma bensì il primo momento per contrattaccare.


La decisione di dove posizionare i giocatori, metterli in marcatura o tenerli in attacco, non deve essere solo presa in relazione alla fisicità del giocatore (cioè pensare: alto = forte nel gioco aereo), ma valutare ogni singola scelta pensando a 4 aspetti fondamentali:

  1. aspetto cognitivo

  2. aspetto tattico

  3. aspetto tecnico

  4. aspetto fisico

Personalmente organizzo la struttura dei corner difensivi basandomi sull'ordine degli aspetti così come li vedete.


L'aspetto cognitivo è il primo aspetto, quello fondamentale.


Amo studiare e capire l'atteggiamento delle persone ed in particolare dei miei giocatori.


Durante l'allenamento osservo i loro comportamenti, attitudini.


Ascolto quello che dicono e, tutto questo, lo utilizzo per individuare i posizionamenti per le palle inattive difensive ed offensive.


Parto sempre da questo primo aspetto, quello cognitivo, per poi valutare gli altri tre aspetti e organizzare la mia squadra.


Trovo che questa modalità possa essere utilizzata anche, e soprattutto, da chi non ha video degli avversari a disposizione.


Conoscendo, e capendo, i propri giocatori ci si focalizzerà esclusivamente su di loro.



Come difendere a zona?





Descrizione posizionamento difensivo:

- posizionamento 1-3-4-2 a zona + portiere


Target:

- difendere in funzione della palla


Punti di forza:

- Possiamo coprire i punti focali dell'area di rigore e

proteggere il nostro portiere

- Aumenta la cooperazione tra i giocatori e la

comunicazione verbale e non verbale


Punti deboli

- Qualora la strategia difensiva non prevedesse la

copertura omogenea delle possibile zone attaccate

dagli avversari si potrebbe rischiare di lasciare spazi

da attaccare (esempio limite dell’area di rigore)



Se l'avversario porta due uomini a calciare il corner?





Variante rispetto al posizionamento a zona di partenza:

- giocatore sul palo e uno dei due giocatori fuori dall'area "escono" vicino al punto di battuta del corner per eventuale 2vs2.


Il giocatore rimasto solo al limite dell'area si accentrerà per andare a difendere la palla respinta e far ripartire nuova transizione offensiva.




Come difendere con marcatura a uomo?





Descrizione posizionamento difensivo:

- 1 giocatore sul primo palo

- 2 giocatori posizionati a zona sulla linea dell'area piccola

- 5 giocatori in marcatura a uomo

- 1 giocatore al limite dell'area di rigore

- 1 giocatore in attacco


Qualora gli avversari dovessero portare due giocatori a calciare l'angolo usciranno l'uomo sul palo e quello posizionato al limite dell'area di rigore (altezza primo palo) per eventuale 2vs2 con il giocatore rimasto in attacco che si abbasserà al limite dell'area di rigore.


Target:

- In realtà viene utilizzato un termine, quasi, improprio perché

difficilmente potremo vedere una difesa totalmente a uomo (un

uomo sul primo palo viene messo quasi sempre anche quando

si difende a uomo).


Punti di forza:

Possiamo coprire i punti focali dell'area di rigore e

proteggere il nostro portiere

- Aumenta la cooperazione tra i giocatori e la

comunicazione verbale e non verbale


Punti deboli

- Qualora la strategia difensiva non prevedesse la

copertura omogenea delle possibile zone attaccate

dagli avversari si potrebbe rischiare di lasciare spazi

da attaccare (esempio limite dell’area di rigore)



Come difendere con una zona mista?




Descrizione posizionamento difensivo:

- 1 giocatore sul primo palo

- 1 giocatore a zona altezza primo palo (linea area piccola)

- 1 giocatore a zona altezza secondo palo (linea area piccola - incaricato della marcatura qualora gli avversari salissero in 6 a saltare)

- 1 giocatori al limite dell'area di rigore (altezza primo palo)

- 1 giocatori al limite dell'area di rigore (altezza secondo palo)

- 5 giocatori in marcatura


Qualora gli avversari dovessero portare due giocatori a calciare l'angolo usciranno l'uomo sul palo e quello posizionato al limite dell'area di rigore (altezza primo palo) per eventuale 2vs2.


Target:

La modalità di difesa su calcio d'angolo difensivo che utilizzo con le mie squadre.

Generalmente si posizionano gli uomini che devono difendere a

zona sul palo, sui 5 metri a cercare la palla e due giocatori fuori

area attenti alla seconda palla. Inoltre vi sono 5 giocatori che

difendono a uomo.


Punti di forza e punti deboli:

Si racchiudono contemporaneamente i punti di forza

ed i punti deboli delle due tipologie di modi difendere

ad uomo ed a zona.


In quale giorno del microciclo di allenamento possiamo inserire le palle inattive difensive?


Durante la settimana degli allenamenti, con 5 allenamenti settimanali, inserisco le palle inattive difensive il venerdì perché è il giorno dove alleno le situazioni offensive della mia squadra.


Per una squadra che fa due o tre allenamenti settimanali inserirei le palle inattive (difensive e offensive) nell'ultimo giorno di allenamento, ma dedicando tutta la seduta alle palle da fermo.


Come?


Integrando la parte tecnico tattica alle palle inattive costruendo esercitazioni che possano sviluppare entrambi gli aspetti.


Un esempio di questo tipo di allenamento lo puoi trovare nel video che ti posto qua sotto.




Conclusioni


In questo articolo ti ho spiegato come potersi posizionare in relazione al tipo di difesa che vogliamo attuare su corner: a zona, a uomo o a zona mista.


Cosa ti serve di più?


Ti serve il link prendere la tua copia dell'ebook che Coaches ha pubblicato "189 corner per fare gol"



SCOPRI LA NOSTRA COMMUNITY DI ALLENATORI


Sono già più di 1300 gli allenatori che si aggiornano, studiano e partecipano attivamente all'interno del gruppo Coaches.

















1.398 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page